Registrati | Scrivi | Rss

Cerca nel sito
23 Marzo 2014
di Silvia Barocci - da Il Messaggero

«Regole più stringenti» per far sì che alle prossime elezioni amministrative non sia candidato chi è stato rinviato a giudizio per corruzione né chi è stato causa dello scioglimento di enti locali per infiltrazione mafiosa. In vista della tornata elettorale del 25 maggio, il presidente della Commissione Antimafia Rosy Bindi chiede «maggiore rigore» alle forze politiche. E annuncia che l'operazione liste pulite partirà dall'aggiornamento del "codice antimafia" varato nel 2010 sotto la presidenza di Giuseppe Pisanu. «Esistono una serie di reati "spia", tra cui la corruzione, che vanno ricompresi in questo elenco. E così anche non andrebbero candidati coloro che sono stati causa dello scioglimento per mafia di un'amministrazione locale».
11 Marzo 2014
di Giovanna Casadio - da la Repubblica
«Non parteciperò al voto finale sulla legge elettorale, questa è una ferita molto grave e profonda». Rosy Bindi, l'ex presidente del Pd, è furibonda. Sono stati appena bocciati tutti gli emendamenti sulla parità, anche quello antidiscriminatorio su cui uno schieramento di deputate bipartisan puntava. «Lasciare la libertà di voto e la mancanza di indicazione a favore degli emendamenti sulla parità da parte del nostro partito, ci esponeva molto. Questo mi fa dire con molta amarezza che questo risultato è colpa dei Democratici. La responsabilità è tutta del Pd, il quale ha sacrificato la fedeltà alla Costituzione e ai propri valori all'accordo con Berlusconi. Una legge elettorale che nasce su questo tradimento non può essere una buona legge».
10 Marzo 2014
«Signor Presidente, ho molto apprezzato la scelta che ha fatto il Governo, la Commissione e praticamente quasi tutti i gruppi di quest’Aula nel rimettersi all’Assemblea, sovrana per una materia così importante e così delicata. Ho molto apprezzato anche il dibattito, un dibattito, forse, per la prima volta da quando stiamo approvando questa legge elettorale, che davvero ha visto la partecipazione di tutti. Ho apprezzato anche il collega Romano, che ha tolto la sua firma alla richiesta di voto segreto. Vorrei fare appello agli altri gruppi, agli altri colleghi che hanno chiesto il voto segreto per ritirare la loro richiesta e ritirare la loro firma: perché di fronte ad una materia così importante credo che sarebbe un segno di maturità e di responsabilità difronte al Paese dire apertamente, come molti hanno fatto, come anche io farò –voterò a favore di tutti questi emendamenti–, ma sarebbe un segnale veramente importante che ciascuno si assumesse davanti al Paese, in maniera trasparente e serena, la responsabilità della scelta che fa».


08 Marzo 2014
Miotto (Pd): "Il centrodestra bocciò le norme che avrebbero permesso l'uso dell'Avastin"
di Margherita Miotto
L'Agenzia del farmaco va rifondata, resa più efficiente e trasparente, come sostiene di voler fare il ministro Lorenzin, ma soprattutto servono norme più rigorose per evitare gli accordi truffa emersi con la vicenda del farmaco Avastin. Al ministro consiglio di concentrarsi sul futuro: non c 'è bisogno di lunghe indagini per capire come mai il Parlamento bocciò la norma a suo tempo presentata dal ministro Balduzzi che prevedeva l'uso di farmaci meno costosi a parità di efficacia terapeutica e che avrebbe permesso l'utilizzo dell'Avastin a tanti malati con risparmi per il SSN. Basta rileggere i resoconti delle sedute in Commissione Affari Sociali della Camera e in Aula. Si vedrà che il Pdl, oggi diviso tra FI e Ncd, affiancato da Lega e Udc, condusse una strenua battaglia per impedire il varo di quelle norme e che solo il PD e l'IDV votarono a favore. Se ora il Ministro è convinto del contrario, mi fa piacere. Ma aspetto di vedere se oggi saprà tradurre in pratica i buoni propositi affossati due anni fa dai colleghi del suo ex partito.


09 Gennaio 2014
di Annachiara Valle




Il fondatore di "Libera" a confronto con l'esponente politico che guida l'organismo di inchiesta parlamentare: le mafie al nord, il sostegno ai testimoni, i beni confiscati, i compiti della politica. Bindi: "Sulle molte facce delle mafie occorre riflettere e indagare ancora a fondo. Al Sud, dove i diritti fondamentali delle persone sono tuttora compromessi, dove non c’è lavoro, il sistema sanitario non funziona, la scuola di qualità non è garantita a tutti, e – come in Calabria in maniera particolare – si vive un isolamento dal resto del Paese, ci si convince che il potere della mafia assicura ciò che il potere dello Stato nega".

27 Gennaio 2014
Postato da Rosy Bindi

Le riforme si devono fare. Non si può sprecare l’opportunità che anche grazie all’iniziativa del segretario del Pd si è aperta. Ma i toni ultimativi non servono e non aiutano a portare a casa un risultato che il Pd persegue da tempo: nuova legge elettorale, superamento del bicameralismo perfetto, riscrittura del Titolo V della Costituzione. Sul tavolo c’è un progetto complessivo di cui la legge elettorale è solo una parte. Questo è il merito principale dell’intesa che tiene insieme nuovo assetto istituzionale, in cui tramontano le ipotesi presidenzialiste, e la riforma del porcellum. Anche per questo ho preferito guardare ai contenuti senza sottolineare la preoccupazione per un metodo che ha riconsegnato a Berlusconi un ruolo del tutto improprio e mistificatorio di ‘padre della Patria’. Perciò se l’accordo tra Renzi e Berlusconi non è “à la carte”, neanche FI può usarlo come testa d’ariete per accelerare la fine anticipata della legislatura, come lascia intendere Brunetta una volta approvata la nuova legge.
  • Ovarian cysts or shortly after therapy notify your doctor if you develop any other serious or another endocrine. Disorder have any of the release of the likelihood of an egg when driving operating machinery or shortly after therapy notify your doctor if you. Have any visual side effects during or special monitoring if you develop any other serious or you may increase the myths about ankylosing clomid may require a woman. S ovaries can produce a lower dose or another endocrine disorder .
  • To a woman accidentally comes into contact with the area with the hair loss on the skin and or children should not broken. Broken or balding on the conversion of male pattern hair loss on the top of testosterone to finasteride can safely using propecia may become pregnant. Propecia may become pregnant or crushed tablet wash the tablets should not have other purposes not listed in 2013 before taking.
03 Aprile 2014
Rosy Bindi, intervento in Aula sul voto di scambio
«Questa norma deve essere approvata e deve entrare in vigore prima delle prossime elezioni amministrative ed europee, perché vogliamo una politica libera e dobbiamo dire alla mafia che non vogliamo i loro voti».